Catalogo prodotti
ARIA COMPRESSA ARMERIA ARMI USATE ARMI A SALVE AUTODIFESA BALESTRE E ARCHI BUFFETTERIA CALZATURE COLTELLERIA FIONDE KATANE SICUREZZA TEMPO LIBERO
GLS - Rintraccia Spedizione


Rintraccia Spedizione

Vendita Fuochi Artificiali

Utilizzo Giochi Pirici

Precauzioni, Consigli d'uso, Normative.



Precauzioni

Prima dell'acquisto:
Assicurarsi che sull'artifizio sia apposta l'etichetta riportante la classificazione del Ministero dell'Interno, il nome del fabbricante o dell'importatore, e le istruzioni d'uso. Verificare che il prodotto sia in ottimo stato di conservazione, ovvero che non presenti segni d'umidità o danneggiamenti.

Dopo l'acquisto:
Non tenere mai articoli pirotecnici in tasca, negli zaini, sopratutto quelli con accensione a sfregamento, poichè potrebbero autoinnescarsi con il movimento del corpo. Usare invece scatole di cartone o sacchetti. Conservare i prodotti acquistati in luoghi sicuri, lontani da fiamme libere e da fonti di calore. Ricordarsi inoltre che l'umidità ne comprometterebbe il funzionamento e la sicurezza. Tenere fuori dalla portata dei minori di 18 anni i prodotti di IV/V categoria.

Al momento dell'accensione:
Accendere gli articoli pirotecnici in luoghi aperti, lontani da case, persone e posti a rischio di incendio come fabbriche e boschi. Non usare in caso di vento! Accendere sempre un prodotto alla volta, avendo l'accortezza di tenere altri prodotti lontano e al riparo da eventuali scintille. Ricordate di non avvicinare mai il viso al prodotto pirico. Accendete la miccia allungando il braccio, tenendo così a distanza il busto. In caso di mancato funzionamento o di funzionamento parziale non tentare di riaccendere l'artifizio. Non verificare la causa del mancato funzionamento portandosi con il viso sopra l'oggetto o tentare di afferrarlo con le mani. Lasciarlo invece raffreddare per poi recuperarlo e procedere alla distruzione immergendolo in acqua. Non abbandonare mai prodotti inesplosi!

Consigli d'uso

Petardi a sfregamento: Frizionare la capocchia del petardo sull'apposito accenditore ( tipo Minerva ) e gettare immediatamente a terra lontano da persone o cose. Attendere qualche secondo per l'effetto. Non tenere mai i petardi in tasca o in zaini. Usare invece scatole di cartone o sacchetti.

Bengala: Accendere tenendo un adeguata distanza da persone e cose onde evitare di procurare bruciature e incendi. Non tenere l'artifizio in mano ma fissarlo ad un palo od altro supporto.

Fontane e Vulcani: Appoggiare a terra su una superficie solida e piana, accendere la miccia ed allontanarsi immediatamente.

Candele romane: La candela deve rimanere in posizione verticale. Si consiglia di fissarla nel terreno legandola a un paletto o inserendola in un tubo.

Razzi: Mettere il razzo in un tubo di lancio leggermente inclinato, accendere ed allontanarsi immediatamente. Usare lontano da case e in assenza di vento.

Pirastar: Fissare a terra il mortaio in posizione verticale avendo cura di essere lontani da case e che vi sia assenza di vento. Inserire una sfera alla volta lasciando uscire la miccia dalla parte superiore del mortaio. Accendere e allontanarsi immediatamente. Per una maggiore sicurezza bloccare il mortaio con sassi o mattoni.

Spettacoli pirotecnici: Appoggiare a terra su una superficie solida e piana, onde evitare che l'artifizio possa ribaltarsi. Accendere ed allontanarsi immediatamente. Per una maggiore sicurezza bloccare lo spettacolo con sassi e mattoni.

Girandole: Utilizzando gli appositi fori inchiodare l'artifizio ad un palo ed allontanarsi immediatamente.

Normativa

I prodotti pirotecnici sono divisi in due categorie più una detta declassificata:

Libera Vendita, o riconosciuti tra i prodotti non esplodenti. Sia per la detenzione che per la vendita non è necessaria alcuna licenza di Pubblica Sicurezza. Normativa di riferimento : Decreto Ministeriale 4 Aprile 1973.

V CATEGORIA, o giocattoli pirici. Dopo l'acquisto: E' necessaria la licenza di Pubblica Sicurezza per la detenzione e la vendita. La vendita è riservata ai maggiori di anni 18.

IV CATEGORIA, o fuochi artificiali. Come la precedente è d'obbligo la licenza di Pubblica Sicurezza sia per la detenzione che per la vendita. Anche per questa categoria è vietata la cessione ai minorenni. Il trasporto è libero fino ad un quantitativo di 25 kg lordi escluso l'imballo (art. 97 del reg. per l'esecuzione del T.U.L.P.S.).

Ricordate inoltre che la legge impone che su ogni articolo pirico sia scritto ben chiaro il nome del fabbricante italiano o dell'importatore se si tratta di merce estera. Diffidate quindi di tutto ciò che non riporta tali indicazioni.

visita il sito dedicato ai fuochi artificiali: www.venditafuochi.com